Le 101 regole per per migliorare la tua vita - dalla III alla X

3 Lascia una eredità significativa.

Insegna ai tuoi figli ad affrontare le cose con una mentalità positiva. Cerca di essere un modello positivo per i bambini della tua famiglia. Fai donazioni a qualche ente benefico; magari a qualche ente che si occupa della formazione dei giovani.
Se puoi insegna ai più piccoli quello che hai imparato dalla vita, sviluppa le tue qualità di insegnante anche nel lavoro. Aiuta i tuoi giovani colleghi a fare carriera.
Iscriviti all' associazione donatori di organi. Lavora per la protezione dell' ambiente.


4 Accetta le tue imperfezioni

Essere il migliore è un atteggiamento vincente. E va benissimo.
Ciò che è errato è aspettarsi che noi stessi e gli altri fossimo irreprensibili. L' essere umano non è perfetto e cercare sempre la perfezione porta a stress e frustrazione. La vita e il nostro conoscere limitato ci portano a sbagliare anche non volendo.
Quello che possiamo imparare è accettare di essere poco meno che perfetti.
La verità è nel giusto mezzo: prova a chiedere ad altri perfezionisti quali delusioni e soddisfazioni hanno ottenuto a causa del loro comportamento.


5 Aumenta l' autostima altrui

A volte incontriamo persone piene di bravura ma che non hanno successo a causa della bassa stima di sé. Puoi allora dare energia a queste persone.
Si possono aiutare a stabilire dei traguardi specifici in ambito professionale; fagli notare i loro successi e le loro vittorie passate, metti per iscritto questo se necessario.
Mostra a loro quanto sia importante il lavoro individuale dal punto di vista dell' aiuto agli altri. Dai a loro l'importanza che meritano. Ringraziali calorosamente e con gratitudine (meglio se in pubblico) per quello che fanno.


6 Amplia il tuo vocabolario

Se dobbiamo dare una immagine professionale e affidabile di noi stessi è opportuno avere un vocabolario piuttosto ampio. Le parole sono degli attrezzi, come in ogni mestiere più attrezzi hai e meglio ti puoi destreggiare attraverso i problemi che
incontrerai. Perciò per allargare il tuo vocabolario dai ampio spazio alla lettura.
Leggi libri spesso, leggi i giornali, fai le parole crociate, procurati un vocabolario dei sinonimi e dei contrari. Puoi giocare a scarabeo ( è divertente!).
Poniti l' obiettivo di imparare una parola nuova al giorno, ascolta dei grandi oratori e cerca di imitarli.


7 Accetta le critiche

Sembra proprio che le critiche siano come gli spinaci per i bambini: fanno bene ma non riusciamo proprio a mandarle giù.
Quando ricevi delle critiche immagina di essere un capolavoro in costruzione: prendi le critiche espresse solo come impulso al miglioramento. Teniamo conto che l'orgoglio è un' arma a doppio taglio; a volte non ci permette di recepire delle indicazioni utili perchè sembrano non piacerci. Opponiamoci a critiche verso la nostra persona facendo presente che preferiremmo discutere dei comportamenti e non dell' individuo. Ognuno di noi è valido do per sé.
Dopo essere stato criticato esprimi come ti senti e fai presente i punti in cui sei in disaccordo e rileva eventuali imprecisioni in maniera ferma. Trova un modo per far sapere che intraprenderai delle azioni correttive per migliorare gli aspetti su cui ti sono state mosse le critiche.


8 Migliora la tua memoria

Perchè migliorare la nostra memoria ? Io direi che possiamo così senz'altro vivere meglio. Applicando le moderne indicazioni della mnemotecnica (una parolaccia per indicare la scienza che studia le tecniche di miglioramento e aumento della memoria)
possiamo stimolare la nostra creatività, migliorare la nostra autostima, adottare un approccio più intelligente alla vita, stimolare la curiosità, e per ultimo anche divertirci !! Ora ti insegnerò una tecnica per memorizzare un elenco di cose (fino a 10). Si chiama rima con il numero. Si tratta di abbinare a ogni numero da uno a dieci una cosa corrispondente alla sua rima. Ad ogni immagine poi si abbineranno gli
oggetti da ricordare. 
La procedura di applicazione della tecnica è questa: 1) impara a memoria la lista degli oggetti in rima. 2) associa nella tua mente agli oggetti in rima gli oggetti da ricordare (uno alla volta). Ad esempio puoi immaginare un orso bruno tutto sporco di dentifricio, poi un bue che porta un grosso carico di pere, un re che si mangia una gigantesca pastasciutta...e così via. Più gli abbinamenti che riuscirai a fare saranno divertenti meglio riuscirai a ricordare. Prova.


9 Migliora la tua cultura

Spegni la TV.
Vai a teatro, in biblioteca, ad un concerto, a delle conferenze.
Fai tuo l' obiettivo di conoscere bene un determinato argomento. Trascorri del tempo con delle persone colte. Non avere paura a porre domande se incontri una discussione di cui l' argomento ti è sconosciuto.
Leggi biografie, periodici di un buon livello qualitativo, quotidiani e libri di saggistica. Iscriviti a corsi, lezioni e seminari.


10 Amate, servite, ricordate

Dedicati a un servizio di volontariato, coltiva l' amore, la gentilezza e la generosità; fai in modo che il mondo sia un posto migliore dove vivere. Renditi consapevole che siamo qui per amare, servire e ricordare...di amare.
Ogni essere che incontri nella tua vita è presente per
ricordarti lo scopo della tua vita.